Purina Pro Plan è un marchio PURINA. Scopri chi siamo.

Problemi alle orecchie dei gatti

Problemi alle orecchie dei gatti

E' difficile accorgersi del peggioramento dell'udito del gatto, per cui è importante assicurarsi che le sue orecchie siano in perfetta forma.

L'udito è un senso molto importante per i gatti. Il loro comportamento predatorio li ha portati a sviluppare un udito superiore e sono in grado di udire i rumori più acuti addirittura meglio dei cani. Poiché l'udito è per loro così importante, qualunque problema che possa compromettere la ricezione dei suoni può avere un effetto debilitante. Poiché risulta difficile accorgersi del peggioramento dell'udito del gatto, è importante assicurarsi che le sue orecchie siano in perfetta forma. Se pensi che le orecchie del tuo gatto debbano essere pulite, contatta il tuo veterinario per qualche consiglio.

Orecchie sane

Le orecchie del gatto devono essere sempre pulite e prive di secrezioni di colore marrone o nerastro. Inoltre, non devono presentare arrossamenti, prurito o odori sgradevoli. Se il gatto inizia a grattarsi frequentemente le orecchie, scuotere la testa più del normale, tenerla piegata da un lato o strofinare un lato del muso, le sue orecchie potrebbero presentare dei problemi e sarebbe quindi il caso di consultare il veterinario.

Le cause dei problemi legati alle orecchie del gatto possono essere molteplici, ad esempio infezioni provocate da batteri, funghi o parassiti e noduli o tumori. Problemi gravi all'orecchio medio o interno possono influire negativamente anche sull'equilibrio.

Prevenzione dei problemi alle orecchie

Per ridurre il manifestarsi di infezioni, mantieni le orecchie del gatto pulite e verifica che non ci siano secrezioni e che non emanino un odore sgradevole. Alcuni gatti traggono vantaggio da una pulizia regolare con accessori di pulizia specifici. Prima di provarli sul tuo gatto, però, chiedi consiglio al tuo veterinario.

L'orecchio del gatto è un organo delicato e sensibile e, considerata la facilità di perforazione del timpano, è assolutamente sconsigliato introdurre cotton fioc all'interno del canale. Chiedi al tuo veterinario come utilizzare questo strumento al meglio e di consigliarti un prodotto di pulizia adatto che non provochi irritazioni alla pelle o eccessiva secchezza dell'orecchio.

Sordità del gatto

In generale, i gatti affrontano relativamente bene la perdita dell'udito. La sordità ereditaria non è comune in questi animali, ma può essere osservata in alcune razze particolari e nei gatti bianchi con gli occhi blu. Le cause di perdita dell'udito possono essere molteplici, tra cui traumi, problemi neurologici e infezioni, oltre alla vecchiaia.

Nei gatti anziani l'avanzare della sordità è spesso talmente graduale che molti padroni non si accorgono di alcun cambiamento fino a quando qualcosa di particolare attira la loro attenzione, ma in questo caso è spesso ormai troppo tardi.

Come capisco se il mio gatto è sordo?

Può essere difficile capire se il gatto è afflitto da problemi di udito, in quanto è in grado di utilizzare al meglio gli altri sensi per compensare (i baffi dei gatti sono molto sensibili). I segnali più ovvi sono la difficoltà a percepire l'avvicinarsi di qualcuno o l'assenza di movimento delle orecchie o della testa nella direzione del suono.

Come semplificare la vita di un gatto sordo

Il fattore più importante da tenere in considerazione quando si ha a che fare con un gatto sordo è la sicurezza. È necessario cercare di evitare che il gatto si trovi in situazioni in cui la sordità potrebbe metterlo in pericolo, come ad esempio impedirgli di gironzolare troppo lontano se nei paraggi possono esserci veicoli in movimento o altri animali aggressivi. I gatti sordi non sono in grado di avvertire i rumori o gli avvertimenti provenienti da altri animali in avvicinamento, è quindi necessario cercare di evitar loro di entrare in conflitto con altri gatti o cani. La tua casa o il giardino sono il posto più sicuro per il tuo animale.

Per semplificare la comunicazione sostituisci i vecchi comandi vocali con segnali del corpo o della mano facili da vedere e ricordare. Cerca di incoraggiare il contatto visivo ma ricorda che per il gatto questo solitamente indica un comportamento provocatorio, quindi sbatti le palpebre e volgi lo sguardo in altre direzioni per rassicurarlo del fatto che non rappresenti una minaccia. Quando il gatto risponde, offrigli uno snack o un premio. Ricorda che gli animali affetti da sordità dormono profondamente e possono essere facilmente spaventati.

Se il gatto indossa un collare, assicurati che vi siano riportati il tuo indirizzo, il numero di telefono del veterinario e una breve scritta che indica il problema del gatto, come ad esempio "Sono sordo".

X
Purina TI RISPONDE