Purina Pro Plan è un marchio PURINA. Scopri chi siamo.

Cistite e sangue nelle urine del gatto: sintomi e cure

Cistite e sangue nelle urine del gatto: sintomi e cure

L'espressione "patologia delle basse vie urinarie feline" (FLUTD) è utilizzata per descrivere un'ampia gamma di disturbi del gatto che interessano la parte inferiore del tratto urinario (vescica e uretra). Come per qualunque altro animale, è estremamente importante garantire l'efficienza del sistema urinario felino. L'ostruzione delle vie urinarie potrebbe risultare estremamente dolorosa e pericolosa per la vita del gatto, pertanto se il tuo amico manifesta segni di fastidio o non riesce a urinare consulta immediatamente il veterinario. La FLUTD è una malattia comune e complessa, che coinvolge aspetti sia medici che comportamentali e raramente è attribuibile a una sola causa.

Sintomi di problemi alla vescica nel gatto

Alcuni dei sintomi indicativi di un problema alla vescica del gatto sono difficoltà a urinare, minzione dolorosa (il gatto miagola a voce alta quando è nella lettiera), tendenza a leccarsi più frequentemente i genitali, presenza di sangue nelle urine del gatto e, in alcuni casi, tendenza a non utilizzare la lettiera. Poiché si tratta di un disturbo molto grave, che mette in serio pericolo la vita del gatto, soprattutto se maschio, contatta immediatamente il veterinario se si manifesta uno qualsiasi dei suddetti sintomi.

Cause

I problemi di minzione possono avere molteplici cause, tra cui:

Cistite idiopatica: un disturbo piuttosto comune che provoca un'infiammazione dolorosa della vescica. Questa infiammazione causa la perdita di proteine e sangue nelle urine e, di conseguenza, un'eventuale ostruzione dell'uretra nei gatti maschi, una complicazione che mette a rischio la vita dell'animale.

Calcoli alla vescica: un problema assai meno diffuso. I gatti sono interessati da vari tipi di calcoli alla vescica (in particolare struvite e ossalato di calcio), che potrebbero causare un'ostruzione dell'uretra nei gatti maschi.

 Anomalie anatomiche: le anomalie del tratto urinario inferiore nei gatti possono essere genetiche o conseguenti a un trauma. I sintomi dipendono dalla posizione e dal tipo di anomalia presente.

Infezione batterica del tratto urinario: sono molto rare nei gatti che non presentano nessun altro problema di salute. I gatti affetti da patologie quali il diabete o da malattie renali potrebbero essere più inclini a sviluppare un'infezione, ma assai raramente quest'ultima rappresenta la causa principale di FLUTD.

Età e peso del gatto: i gatti sovrappeso e/o più anziani possono presentare complicazioni urinarie, così come i gatti che conducono uno stile di vita stressante. La cistite idiopatica peggiora con lo stress causato da situazioni quali traslochi, l'arrivo in famiglia di nuovi membri felini o umani e addirittura le condizioni meteorologiche avverse. 

Diagnosi

Il veterinario esegue alcuni esami per confermare la diagnosi. Potrebbe essere necessario eseguire le analisi del sangue per escludere altri problemi e un campione di urina verrà sottoposto ad analisi per verificare la presenza di cellule infiammatorie, sangue e calcoli e valutare la concentrazione dell'urina.

Cura

Se il gatto presenta un'ostruzione dell'uretra, il veterinario deve agire con tempestività per rimuoverla il più rapidamente possibile. Il gatto viene sedato o anestetizzato e l'ostruzione viene rimossa mediante l'introduzione di un catetere urinario, ripristinando il normale flusso dell'urina. Il gatto potrebbe aver bisogno di una flebo per la somministrazione di fluidi intravenosi e di altre cure mediche, pertanto potrebbe essere necessario qualche giorno di ricovero. Potrebbe essere necessario rimuovere chirurgicamente i calcoli alla vescica e alcuni tipi di calcoli potrebbero richiedere un cambiamento di alimentazione. Nei rari casi di infezione batterica, è possibile che si debbano somministrare al gatto degli antibiotici. La cistite idiopatica nel gatto è difficile da trattare e richiede il seguente approccio:

  • Alleviamento del dolore: la FLUTD è molto dolorosa e stressante per i gatti, qualunque ne sia la causa. Il dolore, inoltre, comporta un ulteriore restringimento dell'uretra e, di conseguenza, un incremento del rischio di ostruzione.
  • Cure mediche: rilassamento dei muscoli uretrali nei gatti maschi per prevenire o trattare le ostruzioni. Il veterinario potrebbe prescrivere dei farmaci per proteggere il rivestimento della parete vescicale. A seconda di ogni caso specifico, potrebbero essere necessarie altre cure mediche.
  • Riduzione dello stress: lo stress svolge un ruolo importante nel decorso della cistite idiopatica, pertanto è necessario discutere con il veterinario le possibili cause di stress nella vita del gatto. Potrebbe inoltre essere necessario chiedere un consulto a un veterinario comportamentalista. I trattamenti a base di feromoni sintetici,  potrebbero essere utili per aiutare il gatto a combattere l'ansia. Anche un po' di sano esercizio fisico rappresenta un buon metodo per alleviare lo stress.
  • Riduzione della concentrazione dell'urina: per ottenere questo risultato è sufficiente modificare la dieta dell'animale, per esempio aggiungendo un po' di acqua al cibo umido.

La FLUTD è difficile da trattare e richiede molta pazienza. Pensa a quali potrebbero essere le cause di stress nella vita del tuo gatto e a cosa potresti fare per ridurle e consulta un veterinario specializzato in gatti o un veterinario comportamentalista qualora notassi cambiamenti significativi nel comportamento del tuo animale domestico.

X
Purina TI RISPONDE