Purina Pro Plan è un marchio PURINA. Scopri chi siamo.

Quando portare il cucciolo dal veterinario?

Prima visita dal veterinario per un cucciolo di cane

Dopo avere adottato un cucciolo, la prima cosa da fare è portarlo dal veterinario di fiducia per verificare il suo stato di salute e programmare i primi vaccini. Ma, più in generale, è giusto avere sempre chiaro in mente quando è il momento di portare il cucciolo dal veterinario.

Il cucciolo è entrato a far parte della famiglia solo da pochi giorni ed è proprio questo il momento di pensare alle prime vaccinazioni, indispensabili per garantire il suo benessere.

Dopo aver adottato un cucciolo di cane è quindi importante programmare un appuntamento dal veterinario affinché possa effettuare una visita completa e provvedere alle prime vaccinazioni, oltre che alla sverminazione, e fissare sul calendario le successive. Ma il veterinario non deve essere il tuo punto di riferimento solo al momento delle scadenze segnate sul libretto sanitario o quando il cane sta palesemente male.

Dal veterinario un valido consiglio per l’alimentazione

Il veterinario infatti è fondamentale anche per consigli sull’alimentazione per il tuo amico a quattro zampe: saprà suggerirti l’alimento più indicato per il tuo compagno valutando fattori quali l’età, il suo stato generale di salute o eventuali sue esigenze specifiche. Il veterinario sarà fondamentale per consigliarti l’alimento completo e bilanciato per il tuo cane e ad aiutarti a calcolare la corretta razione giornaliera.

Se il benessere è dubbio, il veterinario è indispensabile

Poco alla volta, convivendo con il tuo cane, imparerai a conoscerlo e a capire il significato di determinati atteggiamenti. Sarai quindi in grado di renderti conto di piccoli ma importanti segnali che identificherai come strani o fuori dalla norma. Al minimo dubbio è meglio non esitare e recarsi dal veterinario di fiducia per un consulto. Sarà lui a fare le valutazioni del caso e a dirti se effettivamente il tuo amico ha bisogno del suo aiuto. Ricorda che è sempre preferibile evitare il fai da te.

Meglio la prevenzione

Il consiglio è comunque di programmare delle visite di controllo annuali anche se il cane sta bene e non ci sono segnali sospetti. In questo modo l’esperto potrà verificare regolarmente il suo stato generale di salute e di fatto prevenire l’insorgenza di problematiche.

X
Purina TI RISPONDE