Purina Pro Plan è un marchio PURINA. Scopri chi siamo.

Le buone maniere

Le buone maniere

Perché il cucciolo cresca come un cane educato, è indispensabile lavorare insieme con pazienza affinché il cucciolo ricordi il comportamento giusto nella vita quotidiana.

Se il cucciolo “salta addosso”...
I cuccioli abituati alla socializzazione sviluppano una confidenza molto positiva con gli altri animali e con gli umani. Non hanno diffidenza nei confronti degli estranei e manifestano a volte con troppa irruenza il proprio entusiasmo. Uno dei comportamenti che può creare qualche problema, specialmente se il cucciolo è di taglia grande, è il classico “saltare addosso”. I cani “saltano addosso” come invito al gioco e, nel loro linguaggio, si potrebbe dire in segno di amicizia: cercano di raggiungere il viso e di leccarlo. Dal punto di vista dell’istinto del cane non è un comportamento anomalo o sbagliato, ma sicuramente può risultare molto fastidioso per le persone.

...cosa fare
Non è difficile insegnare al cucciolo a non saltare addosso. Basta una sessione di addestramento efficace e tanta pazienza. Prima di tutto, durante tutta l’operazione, ricordiamoci di rimanere rilassati; il cucciolo deve lavorare assieme a noi e non vivere l’addestramento con eccessivo stress. Non sgridiamolo se non esegue subito il comportamento richiesto.

- Mettiamo il collare al cucciolo e leghiamolo a un supporto fisso con una corda di media lunghezza (1 m circa)
- Rimaniamo in silenzio e allontaniamoci da lui (circa 5 m di distanza).
- Ignoriamo il cucciolo e attendiamo le sue reazioni: potrà iniziare a tirare e piangere; aspettiamo fino a quando si metterà seduto.
- Questo è il momento giusto per tornare da lui; se si alza o se salta addosso, dobbiamo allontanarci di nuovo. Quando si risiede torniamo da lui.
- Quando impara che mettendosi seduto ottiene il nostro ritorno è il momento di insistere sulla gratificazione positiva: noi siamo il suo premio. Per ottenerlo, il cucciolo deve imparare che la strategia giusta è rimanere seduto.
- Appena ha interiorizzato il comportamento di sedersi quando torniamo da lui, dobbiamo passare alla fase successiva: ottenere che rimanga seduto anche quando siamo molto vicini a lui.
- Questa fase richiede maggiore pazienza e dovrà essere ripetuta più volte. Non scoraggiamoci e appena il cucciolo riuscirà a rimanere anche solo per 15/20 secondi seduto senza alzarsi gli faremo moltissimi complimenti, gli daremo un premio e poi lo libereremo.

A tale scopo, sarà necessario ripetere “il rituale” ogni volta che torneremo a casa dopo averlo lasciato solo: non lo guarderemo e non lo loderemo finché non si è seduto. Quando lo fa, coccole e premi. Appena il cucciolo avrà memorizzato il comando “seduto” e lo eseguirà con noi automaticamente, potremo esercitare anche in presenza di estranei questo comando.

X
Purina TI RISPONDE